Per prima cosa aprite il programma Google Drive cliccando sulla seguente icona.

Se non fosse installato di Default sul terminale, andate sul Play Store(Android), App Store(IOS) per scaricarlo e installarlo.

Una volta presente sul vostro dispositivo apritelo e confermate di voler utilizzare il servizio con la vostra mail.
Vedrete così una schermata con tutte le vostre cartelle e file (se presenti) salvate sul Cloud di Google.

Nella foto è stata creata una cartella di prova, semplicemente cliccando sul + e poi su Cartella.

Nel caso foste già stati invitati tramite la vostra mail a visualizzare una Cartella condivisa, la vedrete per l’appunto in questa schermata, con un piccolo logo di una persona in basso a destra.

Cliccando sui 3 pallini sotto al file o la cartella interessata, vi si aprirà una tendina con presenti tutte le opzioni a vostra disposizione per modificarla.

Tra le varie voci, nel caso fosse una cartella particolarmente importante potrete cliccare su Aggiungi a Home cosi da vedere l’icona immediatamente nella schermata principale del vostro Dispositivo.

Per aggiungere dei File nella Cartella vi basterà aprire quest’ultima e cliccare sul + in basso a destra

Troverete delle opzioni, nello specifico :

  • Cartella : Per creare una cartella nella vostra posizione corrente.
  • Carica : Per caricare un qualsiasi File; documento,audio,video e foto.
  • Scansiona : vi permette fare una foto tramite la vostra fotocamera
  • Documenti Google : Crea automaticamente una pagina bianca usando Documento Google
  • Fogli Google : Crea automaticamente una pagina bianca usando Fogli Google
  • Presentazioni Google : Crea automaticamente una pagina bianca usando Presentazioni Google

In alternativa, potrete caricare sul vostro Drive qualsiasi documento tramite il File stesso.
Per fare ciò aprite il File, che si troverà con tutta probabilità (se scaricato sul dispositivo) nel File Manager o Gestione File.

Trovate quindi la posizione del file, in teoria, salvo la presenza di una Micro SD, dovrete accedere alla Memoria interna.

Vedrete così tutte le cartelle create automaticamente dal sistema e non.

  • Download : Contiene i File scaricati da un qualsiasi servizio come Posta elettronica o Browser.
  • Bluetooth : Contiene i File ricevuti tramite Bluetooth

Una volta localizzato il File non vi resterà che aprirlo e andare sulle sue impostazioni che vedrete in alto a destra cliccando i 3 pallini.

Scegliete Invia File o Condividi

Selezionate quindi Google Drive

N.B : una volta che il sistema capirà le vostre abitudini vi consiglierà in automatico direttamente la cartella più utilizzata.

Ora non dovrete far altro che dare un nome al File, selezionare il vostro Account e sotto impostare la Cartella di destinazione.
Cliccate infine su Salva.

Attendete l’Upload del File (velocità variabile in base alla connessione e alle dimensioni del file stesso).
Una volta finito lo vedrete nella cartella da voi scelta.

Se inserito in una cartella Condivisa, tutti i partecipanti lo vedranno.

 

Condividi :